Stampa

La neve scusa i lavoratori: l'assenza è giustificata, ma l'azienda non paga

on 11 Giugno 2012.

La "neve" grazia gli impiegati pubblici. Quale causa di mancata prestazione lavorativa, infatti, giustifica in pieno i dipendenti statali, che per il giorno  in cui saltano il lavoro ( come è successo per cinque giorni a febbraio, nel Lazio), conservano comunque il diritto alla retribuzione.

Nel settore privato, invece, la neve giustifica sia i lavoratori ( per l'assenza dal lavoro) che le imprese ( per la mancata erogazione della retribuzione). Lo precisa il ministero del lavoro nell'interpello n. 15/2012.

Login

Iniziative