Stampa

Rientro dei lavoratori in Italia: agevolazioni fiscali

on 30 Maggio 2012.

L'Agenzia delle entrate ( circolare n. 14 del 4 maggio) ha dettato le regole in merito all'applicabilità degli incentivi riservati ai cittadini dell'Unione europea che decidono di rientrare in Italia dopo un periodo di studio, lavoro o dopo il conseguimento di una specializzazione all'estero. L'agevolazione consiste in un abbattimento della base imponibile sui redditi di lavoro dipendente, di lavoro autonomo e d'impresa percepiti dalle persone fisiche pari al 70% per i lavoratori e all'80% per le lavoratrici. L'agevolazione riguarda anche i soggetti titolari di redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente ( ovvero redditi di collaborazione coordinata e continuativa o a progetto) e anche i redditi derivanti da somme percepite a titolo di studio. Il beneficio fiscale decorre dal 28 gennaio 2011 e riguarda i cittadini dell'Unione Europea nati dopo il 1° gennaio 1969  che abbiano maturato i requisiti a partire dal 20 gennaio 2009.

Login

Iniziative