Stampa

Le nuove pensioni - Il contributivo salva le donne

on 28 Dicembre 2012.

Donne in pensione a 57 anni e tre mesi dal prossimo anno. Optando per il calcolo contributivo della pensione, infatti, le lavoratrici (classe 1956) potranno anticipare l'uscita dal lavoro in presenza di 35 anni (almeno) di contributi. Con il 1° gennaio 2013 prenderà il via l'ultimo triennio di operatività della via d'uscita prevista dalla riforma Maroni che consente alle donne di andare in pensione all'età di 57 anni e tre mesi se dipendenti, ovvero di 58 anni e tre mesi se autonome.

Login

Iniziative